lunedì 3 maggio 2010 | Autore: NN
E' da sabato che è tornato un gran caldo, ma di quelli afosi, tipo agosto. Così ieri pomeriggio siamo stati a fare un giretto in un centro commerciale di quelli all'aperto e mentre io e la Sara andavamo per negozi a fare un po' di shopping con sconti su sconti in tutti i negozi, Paolo era al fresco di un Barnes & Noble a leggere e sorseggiare un Frappuccino. Girando per le stradine del centro commerciale, noto una gran folla in una delle piazzette e così io e la Sara andiamo a vedere cosa sta succedendo. Al centro della piazza c'erano delle fontanelle d'acqua e tanti bambini che si divertivano a giocare, bagnarsi e rincorrere gli spruzzi, che andavano e venivano. Non so se è per tutti quei bambini o per l'acqua, ma la Sara è partita e non riuscivo più a tenerla. Prima le ho fatto solo toccare l'acqua con una mano, ma si divertiva e rideva così tanto che poi l'ho messa giù e mi trascinava da una fontanella all'altra, schizzandosi e schizzandomi quando le raggiungeva e cercando si seguire e imitare gli altri bambini. Si è divertita davvero un sacco e non voleva più venir via. Fortunatamente le avevo comprato un paio di cose, così sono riuscita a cambiarla, ma io sono rimasta bagnata fino a casa. Ma devo dire che ne è valsa la pena... vederla ridere e divertirsi in quel modo è stato troppo forte! Adesso aspettiamo solo che apra la piscina.

N

P.S. Nella sezione foto potete vederla all'opera.
Etichette: |
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

2 commenti:

On 3 maggio 2010 15:44 , PB ha detto...

Voi immaginate la scena di uno che arriva a recuperare le due disgraziate e vede 10 bambini completamente fradici che corrono fra le fontane, solo che una bambina era alta un metro e settanta.

 
On 6 maggio 2010 05:10 , mae ha detto...

eheheh ... Paolo .. hai reso perfettamente l'idea :))

E' bellissimo vedere i bambini che giocano insieme :)
Giocare con l'acqua piace molto .. come darle torto, l'euforia spesso è anche nel poter giocare insieme ad altri bambini :))

ciao ciao
Maè