sabato 6 marzo 2010 | Autore: PB
Oggi Ilaria e Alberto ci hanno invitato ad andare con loro a visitare la più grande "fabbrica di cioccolato" del mondo, cioè il quartier generale della Hershey's.
Il complesso è veramente impressionante, tanto che ha dato il nome ad un'intera città. Oltre alla fabbrica e a un complesso di uffici enorme, ci sono anche uno stadio, un parco divertimenti tipo Mirabilandia, diversi musei e... il Chocolate World.

Al Chocolate World ci sono spettacoli e attrazioni tutti basati sulla fabbrica Hershey's, sulla sua storia e sulla produzione del cioccolato. In particolare, abbiamo fatto uno splendido tour dentro a una navicella che faceva seguire tutto il percorso del cacao, dal frutto in Africa, alla tavoletta di cioccolato. Ci è piaciuto così tanto, che l'abbiamo fatto due volte di fila! Abbiamo anche scoperto che il prodotto simbolo di Hershey's è un cioccolatino a forma di spumino (o di ogiva), incartato con stagnola metallizzata, che si chiama "Kiss". Eravamo pronti a gridare al plagio e allo scandalo, ma secondo Wikipedia il Kiss è prodotto dal 1907, mentre il nostro "Bacio" è del 1922.

La giornata è stata splendida, Sara è stata buonissima e ci siamo divertiti un mucchio. La fabbrica di cioccolato, al contrario di quella di Roald Dahl, non ci ha riservato nessun tranello... a parte la dannazione eterna per esserci andati in Quaresima!

P
Etichette: |
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

1 commenti:

On 9 marzo 2010 03:52 , mae ha detto...

Complimenti Paolo ... bellissimo post, si sentiva al vostra mancanza :))

ciao
Maè